Skip to main content
  1. Prima di iniziare, verifica che:
    • Prima di iniziare, verifica che:

    • il filamento sia scaricato dall'hotend

    • la stampante sia raffreddata correttamente

    • l'alimentazione sia staccata

    • di aver rimosso il piano in acciaio

    • Questo capitolo è dedicato solo ai possessori di MK3/MK2.5. Se hai la più nuova MK3S/MK2.5S, ti invitiamo a seguire: 2B. MK3S/MK2.5S - disassemblaggio estrusore

    • La MK3 e la MK2.5 hanno svariate iterazioni di progetto e la tua potrebbe essere differente da quella utilizzata come esempio in questo disassemblaggio. Di conseguenza, alcune istruzioni potrebbero non essere applicabili alla tua stampante (e potrai saltarle).

  2. Usando una chiave a brugola, svita la M3x40 ed apri il coperchio. Svita le due viti M3x10 e rimuovi lo extruder-cable-clip. Su stampanti più vecchie taglia la fascetta. Se ci sono delle fascette dentro la Einsy-case, rimuovile con attenzione.
    • Usando una chiave a brugola, svita la M3x40 ed apri il coperchio.

    • Svita le due viti M3x10 e rimuovi lo extruder-cable-clip. Su stampanti più vecchie taglia la fascetta.

    • Se ci sono delle fascette dentro la Einsy-case, rimuovile con attenzione.

    • Rimuovi le fascette dal supporto dei cavi.

    • Rimuovi tutta la guaina in tessuto (o copricavi a spirale) fino alla Einsy-case.

  3. Apri la Einsy-case e segui tutti i cavi dell'estrusore. Scollegali uno alla volta.
    • Apri la Einsy-case e segui tutti i cavi dell'estrusore. Scollegali uno alla volta.

    • ATTENZIONE: alcuni cavi hanno un'aletta di sicurezza, non tirarli!

    • Lascia connessi gli altri cavi.

    • La MK2.5 richiede un disassemblaggio simile, segui il gruppo di cavi provenienti dall'estrusore e disconnettili.

  4. Svita tutte e cinque le viti e rimuovi lo X-carriage-back. Fai attenzione con i fili. Disassembla la parte stampata cable-holder e conservala per il riassemblaggio. Scollega il connettore e rimuovi il cavo del sensore di filamento. Questo cavo non è più necessario e verrà sostituito con uno nuovo. Con cautela, separa i cavi e spingili sui lati.
    • Svita tutte e cinque le viti e rimuovi lo X-carriage-back. Fai attenzione con i fili. Disassembla la parte stampata cable-holder e conservala per il riassemblaggio.

    • Scollega il connettore e rimuovi il cavo del sensore di filamento. Questo cavo non è più necessario e verrà sostituito con uno nuovo.

    • Con cautela, separa i cavi e spingili sui lati.

  5. A seconda della versione della tua stampante, potresti avere un tenditore sulla cima. Allenta la vite (fino a poterla rimuovere a mano), ma tienila nella parte X-end.
    • A seconda della versione della tua stampante, potresti avere un tenditore sulla cima. Allenta la vite (fino a poterla rimuovere a mano), ma tienila nella parte X-end.

    • Svita due viti M3 dal X-end.

    • Ruota il motore dell'asse X verso la cornice come indicato.

    • La nuova versione dell'X-end con tenditore fornisce una regolazione della cinghia più facile, ma è comunque possibile assemblare la stampante senza di esso. Le parti stampate sono disponibili su: prusa3d.com/prusa-i3-printable-parts/

  6. Svita e rimuovi entrambe le viti M3. Prima di svitare e rimuovere l'ultima vite, reggi l'estrusore, altrimenti cadrà. Facendo attenzione, poggia l'estrusore sul piano riscaldato e spingi i cavi attraverso l'asse X.
    • Svita e rimuovi entrambe le viti M3.

    • Prima di svitare e rimuovere l'ultima vite, reggi l'estrusore, altrimenti cadrà.

    • Facendo attenzione, poggia l'estrusore sul piano riscaldato e spingi i cavi attraverso l'asse X.

    • Torna sul X-carriage:

    • Rimuovi il filo di nylon nero e conservalo per dopo.

    • Rimuovi la cinghia e conservala per dopo.

    • Taglia le fascette e rimuovi completamente il carrello. Per la MK3S/MK2.5S te ne servirà uno diverso.

  7. Prima di rimuovere la ventola di stampa, accertati che il nozzle-fan (fan-shroud) sia già stato rimosso. Svita tutte le viti su entrambe le ventole e rimuovile con cautela. Svita entrambe le viti che tengono l'idler.
    • Prima di rimuovere la ventola di stampa, accertati che il nozzle-fan (fan-shroud) sia già stato rimosso.

    • Svita tutte le viti su entrambe le ventole e rimuovile con cautela.

    • Svita entrambe le viti che tengono l'idler.

    • Rimuovi il supporto della ventola.

    • ATTENZIONE: svita e rimuovi tutte e tre le viti, ma tieni a mente che IL MOTORE CADRÀ!

    • Dopo aver rimosso il motore, ci saranno due rondelle traslucide sull'idler, non è necessario conservarle.

  8. Svita e rimuovi la vite M3x10.
    • Svita e rimuovi la vite M3x10.

    • Rimuovi il sensore spingendolo verso l'alto. Se necessario, allarga un poco il supporto per aumentare lo spazio per il sensore e poterlo sfilare.

    • Fai attenzione con il cavo! Non tirare il sensore!

    • Conserva il sensore per il riassemblaggio.

  9. Svita entrambe le viti M3 e rimuovi l' Extruder-cover così da poter raggiungere l'hotend. ATTENZIONE:  Rimuovere l'hotend dall'estrusore necessita di una tecnica speciale che permette all'hotend di uscire abbastanza facilmente. Non usare troppa forza o danneggerai irrimediabilmente alcune parti!!! L'estrusore viene rimosso inclinando e tirando allo stesso tempo. L'immagine mostra l'inclinazione ERRATA. Questo hotend è troppo inclinato in avanti e non c'è spazio tra l'hotend e il corpo estrusore. L'hotend è parzialmente dentro e non riuscirai a rimuoverlo.
    • Svita entrambe le viti M3 e rimuovi l' Extruder-cover così da poter raggiungere l'hotend.

    • ATTENZIONE: Rimuovere l'hotend dall'estrusore necessita di una tecnica speciale che permette all'hotend di uscire abbastanza facilmente. Non usare troppa forza o danneggerai irrimediabilmente alcune parti!!!

    • L'estrusore viene rimosso inclinando e tirando allo stesso tempo. L'immagine mostra l'inclinazione ERRATA. Questo hotend è troppo inclinato in avanti e non c'è spazio tra l'hotend e il corpo estrusore. L'hotend è parzialmente dentro e non riuscirai a rimuoverlo.

    • La seconda immagine mostra l'inclinazione CORRETTA. L'hotend è inclinato, ma c'è dello spazio tra l'hotend e il corpo dell'estrusore. Sarà possibile rimuoverlo.

  10. QUESTO PASSAGGIO È OBBLIGATORIO! La MK3S/MK2.5S utilizza un tubo di teflon più corto rispetto a MK3/MK2.5, sostituiamolo adesso!
    • QUESTO PASSAGGIO È OBBLIGATORIO! La MK3S/MK2.5S utilizza un tubo di teflon più corto rispetto a MK3/MK2.5, sostituiamolo adesso!

    • Spingi verso il basso il colletto di plastica nera (verso l'hotend) e tienilo.

    • Rimuovi il vecchio tubo di teflon dall'hotend.

    • Libera il colletto.

    • Vedi il prossimo passaggio per trovare e sostituirlo con quello nuovo.

  11. Apri la confezione dell'aggiornamento e cerca una busta con i tubi di teflon. Controlla il nuovo tubo di teflon. Accertati che entrambi i capi siano puliti. Adesso è il momento di inserire il nuovo tubo di teflon. Nota i due diversi capi.
    • Apri la confezione dell'aggiornamento e cerca una busta con i tubi di teflon.

    • Controlla il nuovo tubo di teflon. Accertati che entrambi i capi siano puliti.

    • Adesso è il momento di inserire il nuovo tubo di teflon. Nota i due diversi capi.

    • Un capo del tubo ha il bordo esterno "arrotondato". Questo lato deve andare dentro l'hotend.

    • Guarda l'altro capo, dove il tubo è smussato all'interno, con il bordo interno "conico". Questo è il lato del tubo da cui entra il filamento. Questo lato deve stare fuori dall'hotend.

    • Spingi il colletto nero verso dentro. Fai scivolare il tubo di teflon dentro e tienilo!

    • Con l'altra mano solleva il colletto e solo allora lascia il tubo!!! QUESTO E' FONDAMENTALE per il corretto funzionamento dell'hotend. Il tubo non deve poter scorrere verso l'interno o l'esterno!

  12. MOLTA ATTENZIONE!!! Stai molto attento durante questo passo!!! Potresti facilmente spanare la vite di blocco e danneggiarla irrimediabilmente.
    • MOLTA ATTENZIONE!!! Stai molto attento durante questo passo!!! Potresti facilmente spanare la vite di blocco e danneggiarla irrimediabilmente.

    • Prima, accertati che l'ingranaggio Bondtech non sia incollato all'albero. Questo può succedere in caso di stampanti pre-assemblate. Se c'è della colla, scalda l'albero motore (con un accendino o pistola termica). Fai attenzione, potresti bruciarti.

    • Secondo, svita con cautela la vite di blocco. Se la resistenza è troppo alta, usa del lubrificante (per es. WD-40) ed aspetta un po'.

    • Rimuovi l'ingranaggio Bondtech dall'asse e conservalo per dopo.

  13. Spingi e tira fuori l'asse. Conservala per dopo.
    • Spingi e tira fuori l'asse. Conservala per dopo.

    • Estrai l'ingranaggio Bondtech, MA FAI ATTENZIONE, all'interno ci sono due cuscinetti. Non perderli!!!

  14. Questo passo è facoltativo, non è necessario smontare questa parte e puoi anche saltare questo passaggio. Utilizzerai un sensore diverso nel nuovo estrusore. Procedi solo nel caso in cui vuoi utilizzare il sensore per altri progetti. Svita le due viti che tengono il filament-sensor-cover.
    • Questo passo è facoltativo, non è necessario smontare questa parte e puoi anche saltare questo passaggio. Utilizzerai un sensore diverso nel nuovo estrusore. Procedi solo nel caso in cui vuoi utilizzare il sensore per altri progetti.

    • Svita le due viti che tengono il filament-sensor-cover.

    • Svita la vite M3x10 che tiene il sensore di filamento.

    • Rimuovi il sensore, evita di toccare la piastra e il chip su di essa.

  15. Non ancora! Le ricompense vanno solo a chi costruisce la stampante. Aspetta il prossimo capitolo ;)
    • Non ancora! Le ricompense vanno solo a chi costruisce la stampante. Aspetta il prossimo capitolo ;)

  16. Qui abbiamo finito!
    • Qui abbiamo finito!

    • Prima di continuare, ricapitoliamo:

    • Conserva o getta via tutte le vecchie parti in plastica, non ti serviranno più. Conserva solo il cable-holder.

    • Conserva entrambe le ventole, l'hotend (con il tubo di teflon sostituito), il sensore P.I.N.D.A., il filamento di Nylon e la cinghia dell'asse X.

    • Conserva il motore e l'ingranaggio Bondtech, con asse e cuscinetti.

    • Metti da parte il sensore di filamento con il cavo, ne useremo uno nuovo.

    • Nel kit di aggiornamento sono incluse le viti, puoi usarle come ricambio.

    • Pronto? Saltiamo a 3A. MK3/MK2.5 - aggiornamento estrusore

Finish Line

One other person completed this guide.

Dozuki System

Member since: 09/24/2009

726 Guides authored

0 Comments

Add Comment

View Statistics:

Past 24 Hours: 2

Past 7 Days: 9

Past 30 Days: 28

All Time: 335