Skip to main content
  1. Pinza a becchi larghi per l'assemblaggio del piano riscaldato
    • Pinza a becchi larghi per l'assemblaggio del piano riscaldato

    • Chiave a brugola da 2.5mm per viti M3

    • Chiave a brugola 2mm per l'allineamento del piano riscaldato

  2. Per il seguente passaggio prepara: Piano riscaldato MK52 24V (1x)
    • Per il seguente passaggio prepara:

    • Piano riscaldato MK52 24V (1x)

    • Cavo d'alimentazione (1x)

    • Vite M3x10 (2x)

    • Rondella M3/3,2/9/0,8 (2x)

    • Dado autobloccante M3nN (2x)

    • E' MOLTO IMPORTANTE connettere il cavo d'alimentazione correttamente. Prima di iniziare l'assemblaggio dai un'occhiata ai connettori. Quello sulla sinistra con la scritta GND deve essere connesso con il CAVO NERO.

  3. Posiziona il cavo nero sul connettore con il segno GND. Assicurati di utilizzare il connettore arrotondato. Posiziona una rondella sul connettore arrotondato del cavo. Spingi la vite M3x10 attraverso tutte le parti.
    • Posiziona il cavo nero sul connettore con il segno GND. Assicurati di utilizzare il connettore arrotondato.

    • Posiziona una rondella sul connettore arrotondato del cavo.

    • Spingi la vite M3x10 attraverso tutte le parti.

    • Tieni la vite e capovolgi cautamente il piano riscaldato.

    • Posiziona il dado M3nN sulla punta della vite M3 e stringila leggermente.

    • Gira il piano riscaldato sul posteriore, usando le pinze e la chiave a brugola, stringi la vite. Dovremo sistemare la posizione del cavo nel prossimo passaggio, quindi non stringere le viti troppo a fondo.

    • Ripeti questa procedura con il secondo cavo (rosso).

  4. Prima di proseguire, per favore ricontrolla che il cavo sia connesso correttamente al piano riscaldato. Il cavo NERO deve essere connesso al "GND" Il cavo ROSSO deve essere connesso sul "VCC"
    • Prima di proseguire, per favore ricontrolla che il cavo sia connesso correttamente al piano riscaldato.

    • Il cavo NERO deve essere connesso al "GND"

    • Il cavo ROSSO deve essere connesso sul "VCC"

    • Il coperchio dei cavi, che sarà montato dopo, necessita che i connettori siano leggermente convergenti. Premili leggermente ma lascia uno spazio tra di essi.

    • Il disegno del tuo piano riscaldato potrebbe differire leggermente dall'ultima immagine.

    • Adesso, stringi entrambe le viti usando la chiave a brugola e la pinza.

  5. Prima di continuare con l'assemblaggio, prendi il coperchio dei cavi dalla confezione. Osserva da vicino. Esistono due versioni:
    • Prima di continuare con l'assemblaggio, prendi il coperchio dei cavi dalla confezione. Osserva da vicino. Esistono due versioni:

    • Nuovo design con fori circolari sulla parte superiore. La parte più piccola ha fori esagonali. Ti preghiamo di seguire Step 6

    • Vecchio modello con fori esagonali nella parte superiore. La parte più piccola ha dei fori circolari. Ti preghiamo di seguire da qui Step 14

  6. Per i seguenti passi prepara:
    • Per i seguenti passi prepara:

    • Piano riscaldato MK52 (1x)

    • Guaina in tessuto 5 x 300 mm (1x)

    • Dado M3n (2x)

    • Dado autobloccante M3nN (1x)*

    • Vite M3x10 (3x)

    • Heatbed-cable-cover (2x)

    • *La busta con i serraggi dovrebbe includere tre dadi M3nN autobloccanti. Se te ne manca uno, prendilo dalla busta dei componenti di scorta.

  7. Prendi la parte più piccola ed inserisci i dadi M3n.
    • Prendi la parte più piccola ed inserisci i dadi M3n.

    • Usa la tecnica di tiro della vite.

    • Tieni questa parte per usarla dopo (Passo 10).

  8. Posiziona il heatbed-cable-cover più grande vicino al piano riscaldato. Nota il foro che deve coincidere con quello sul piano riscaldato. Adesso, posiziona il coperchio sul piano riscaldato ed allinealo. Usa la M3x10 e spingila attraverso il coperchio.
    • Posiziona il heatbed-cable-cover più grande vicino al piano riscaldato. Nota il foro che deve coincidere con quello sul piano riscaldato.

    • Adesso, posiziona il coperchio sul piano riscaldato ed allinealo.

    • Usa la M3x10 e spingila attraverso il coperchio.

  9. Tieni la vite con il pollice e capovolgi il piano riscaldato.
    • Tieni la vite con il pollice e capovolgi il piano riscaldato.

    • Usa un dado autobloccante M3nN e stringi la vite.

    • Usa le pinze e la chiave a brugola per stringere il dado con la vite.

  10. Non stirare il cavo nero del termistore, lascia invece un po' di spazio sotto il piano riscaldato. In questo modo, quando il piano si muoverà durante la stampa, il cavo non entrerà in tensione e non si staccherà dal centro del piano di stampa. In ogni caso, il gioco dovrebbe essere tale da far penzolare il cavo per non più di qualche millimetro. In caso contrario, il cavo potrebbe strisciare sulla cornice della stampante e danneggiarsi! Capovolgi il piano riscaldato e controlla. Guida il cavo nero del termistore vicino al cavo del riscaldamento del piano ed avvolgilo con qualche giro (guarda l'immagine).
    • Non stirare il cavo nero del termistore, lascia invece un po' di spazio sotto il piano riscaldato. In questo modo, quando il piano si muoverà durante la stampa, il cavo non entrerà in tensione e non si staccherà dal centro del piano di stampa.

    • In ogni caso, il gioco dovrebbe essere tale da far penzolare il cavo per non più di qualche millimetro. In caso contrario, il cavo potrebbe strisciare sulla cornice della stampante e danneggiarsi! Capovolgi il piano riscaldato e controlla.

    • Guida il cavo nero del termistore vicino al cavo del riscaldamento del piano ed avvolgilo con qualche giro (guarda l'immagine).

  11. Usa la guaina in tessuto e avvolgi i cavi dal piano riscaldato. Inizia avvolgendo un paio di centimetri della guaina dietro al coperchio del piano riscaldato. Non appena hai fatto il primo "avvolgimento" , fallo scivolare dentro il coperchio dei cavi. Assicurati che sia almeno 5-6 mm.
    • Usa la guaina in tessuto e avvolgi i cavi dal piano riscaldato. Inizia avvolgendo un paio di centimetri della guaina dietro al coperchio del piano riscaldato.

    • Non appena hai fatto il primo "avvolgimento" , fallo scivolare dentro il coperchio dei cavi. Assicurati che sia almeno 5-6 mm.

    • Prima di continuare l'avvolgimento con la guaina, dobbiamo fissare quest'ultima al coperchio dei cavi. Prosegui con il prossimo passaggio.

  12. Prendi il coperchio più piccolo che hai preparato prima e posizionalo come in immagine. Assicurati che il cavo del termistore sia al centro e che passi dalla fessura nella parte stampata!!! In caso contrario schiaccerai e probabilmente romperai il cavo!!! Tieni il coperchio e rovescia indietro il piano riscaldato. Inserisci due viti M3x10 e stringile, procedi con cautela e stringi entrambe le viti equamente.
    • Prendi il coperchio più piccolo che hai preparato prima e posizionalo come in immagine.

    • Assicurati che il cavo del termistore sia al centro e che passi dalla fessura nella parte stampata!!! In caso contrario schiaccerai e probabilmente romperai il cavo!!!

    • Tieni il coperchio e rovescia indietro il piano riscaldato. Inserisci due viti M3x10 e stringile, procedi con cautela e stringi entrambe le viti equamente.

    • Non stringere le viti completamente prima da un lato e poi dall'altro lato (vedi la seconda immagine)!

    • Il coperchio una volta stretto deve apparire come nell'ultima immagine.

  13. Adesso finisci di avvolgere i cavi nella guaina in tessuto.
    • Adesso finisci di avvolgere i cavi nella guaina in tessuto.

    • Quando hai finito, torci leggermente la guaina (non i cavi all'interno). La guaina si avvolgerà uniformemente alla treccia dei cavi.

    • Puoi passare a Step 21

  14. Per i seguenti passi prepara:
    • Per i seguenti passi prepara:

    • Piano riscaldato MK52 (1x)

    • Guaina in tessuto 5 x 300 mm (1x)

    • Dado M3n (3x)

    • Vite M3x10 (3x)

    • Heatbed-cable-cover (2x)

  15. Inserisci i dadi M3n nella parte stampata. Se non riesci ad inserire il dado M3n, non usare troppa forza. Prendi la vite M3 ed avvitala dal lato opposto della parte stampata, avvitandola tirerai dentro il dado. Fai attenzione a non rompere la parte stampata mentre stringi la vite. Nel caso in cui il cavo di alimentazione è fissato con le viti (non saldato) il coperchio copri-cavi del piano riscaldato sarà leggermente diverso rispetto all'immagine, ma il processo di assemblaggio è identico al seguente.
    • Inserisci i dadi M3n nella parte stampata.

    • Se non riesci ad inserire il dado M3n, non usare troppa forza. Prendi la vite M3 ed avvitala dal lato opposto della parte stampata, avvitandola tirerai dentro il dado. Fai attenzione a non rompere la parte stampata mentre stringi la vite.

    • Nel caso in cui il cavo di alimentazione è fissato con le viti (non saldato) il coperchio copri-cavi del piano riscaldato sarà leggermente diverso rispetto all'immagine, ma il processo di assemblaggio è identico al seguente.

  16. Posiziona il coperchio dei cavi sul piano di stampa così da coprire i cavi saldati e il LED. Stringi il coperchio al piano riscaldato utilizzando una vite M3x10 e la chiave a brugola. Fai attenzione a non schiacciare (rompere) nessun filo proveniente dal piano riscaldato!
    • Posiziona il coperchio dei cavi sul piano di stampa così da coprire i cavi saldati e il LED.

    • Stringi il coperchio al piano riscaldato utilizzando una vite M3x10 e la chiave a brugola. Fai attenzione a non schiacciare (rompere) nessun filo proveniente dal piano riscaldato!

  17. Non stirare il cavo bianco/nero del termistore, lascia invece un po' di spazio sotto il piano riscaldato. In questo modo, quando il piano si muoverà durante la stampa, il cavo non entrerà in tensione e non si staccherà dal centro del piano di stampa. In ogni caso, il gioco dovrebbe essere tale da far penzolare il cavo per non più di qualche millimetro. In caso contrario, il cavo potrebbe strisciare sulla cornice della stampante e danneggiarsi! Capovolgi il piano riscaldato e controlla. Guida il cavo nero del termistore vicino al cavo del riscaldamento del piano ed avvolgilo con qualche giro (guarda l'immagine).
    • Non stirare il cavo bianco/nero del termistore, lascia invece un po' di spazio sotto il piano riscaldato. In questo modo, quando il piano si muoverà durante la stampa, il cavo non entrerà in tensione e non si staccherà dal centro del piano di stampa.

    • In ogni caso, il gioco dovrebbe essere tale da far penzolare il cavo per non più di qualche millimetro. In caso contrario, il cavo potrebbe strisciare sulla cornice della stampante e danneggiarsi! Capovolgi il piano riscaldato e controlla.

    • Guida il cavo nero del termistore vicino al cavo del riscaldamento del piano ed avvolgilo con qualche giro (guarda l'immagine).

    • Il cavo del termistore può essere bianco o nero, la funzionalità è la stessa.

  18. Usa la guaina in tessuto e avvolgi i cavi dal piano riscaldato. Inizia con un paio di centimetri della guaina dietro al coperchio del piano riscaldato. Non appena hai fatto il primo "avvolgimento" , fallo scivolare dentro il coperchio dei cavi. Assicurati che sia almeno 5-6 mm.
    • Usa la guaina in tessuto e avvolgi i cavi dal piano riscaldato. Inizia con un paio di centimetri della guaina dietro al coperchio del piano riscaldato.

    • Non appena hai fatto il primo "avvolgimento" , fallo scivolare dentro il coperchio dei cavi. Assicurati che sia almeno 5-6 mm.

    • Prima di continuare l'avvolgimento con la guaina, dobbiamo fissare quest'ultima al coperchio dei cavi. Prosegui con il prossimo passaggio.

  19. Posiziona la seconda parte del coperchio sopra la guaina in tessuto. Assicurati che il cavo del termistore sia al centro e che passi dalla fessura nella parte stampata!!! In caso contrario schiaccerai e probabilmente romperai il cavo!!! Inserisci due viti M3x10 e stringile, procedi con cautela e serrale entrambe in egual modo.
    • Posiziona la seconda parte del coperchio sopra la guaina in tessuto.

    • Assicurati che il cavo del termistore sia al centro e che passi dalla fessura nella parte stampata!!! In caso contrario schiaccerai e probabilmente romperai il cavo!!!

    • Inserisci due viti M3x10 e stringile, procedi con cautela e serrale entrambe in egual modo.

    • Non stringere le viti completamente prima da un lato e poi dall'altro lato (vedi la seconda immagine)!

    • Il coperchio una volta stretto deve apparire come nell'ultima immagine.

  20. Adesso finisci di avvolgere i cavi nella guaina in tessuto.
    • Adesso finisci di avvolgere i cavi nella guaina in tessuto.

    • Quando hai finito, torci leggermente la guaina (non i cavi all'interno). La guaina si avvolgerà uniformemente alla treccia dei cavi.

  21. Per i seguenti passaggi prepara:
    • Per i seguenti passaggi prepara:

    • Vite M3x14b (9x) / Vite M3x12b (9x)

    • A causa di aggiornamenti nel processo produttivo, il tuo kit potrebbe essere dotato di viti da 12mm invece che da 14mm. La funzionalità rimane invariata.

    • Spessore 6x6x3t (9x)

  22. Spingi il carrello Y sulla parte anteriore e posiziona il piano riscaldato dietro. Localizza il foro al centro del carrello Y. Posiziona uno spessore sopra il foro.
    • Spingi il carrello Y sulla parte anteriore e posiziona il piano riscaldato dietro.

    • Localizza il foro al centro del carrello Y.

    • Posiziona uno spessore sopra il foro.

    • L'esatta posizione dello spessore verrà regolata nel prossimo passaggio.

  23. Fai passare la chiave a brugola attraverso il foro centrale del piano riscaldato e posizionala sopra lo spessore. Usa la chiave a brugola per allineare tutte le parti. Dopo l'allineamento inserisci la vite M3x12b(14b). Stringi leggermente la vite.
    • Fai passare la chiave a brugola attraverso il foro centrale del piano riscaldato e posizionala sopra lo spessore. Usa la chiave a brugola per allineare tutte le parti.

    • Dopo l'allineamento inserisci la vite M3x12b(14b).

    • Stringi leggermente la vite.

  24. Vai sul lato destro del piano riscaldato. Inserisci un altro spessore aiutandoti con le pinze. Spingi le pinze tra piano riscaldato e carrello Y.
    • Vai sul lato destro del piano riscaldato.

    • Inserisci un altro spessore aiutandoti con le pinze.

    • Spingi le pinze tra piano riscaldato e carrello Y.

    • Usa la chiave a brugola per allineare lo spessore.

    • Dopo l'allineamento, inserisci la vite e stringi leggermente.

  25. Usando le pinze, inserisci gli spessori e avvitali nei restanti fori. NON avvitare a fondo le viti. Quando tutte le viti sono in posizione, stringile nel seguente ordine:
    • Usando le pinze, inserisci gli spessori e avvitali nei restanti fori. NON avvitare a fondo le viti.

    • Quando tutte le viti sono in posizione, stringile nel seguente ordine:

    • Vite centrale

    • Prime quattro viti (bordi)

    • Ultime quattro viti (angoli)

  26. Questo controllo è valido solo per il vecchio design (vite orientata verso l'alto).
    • Questo controllo è valido solo per il vecchio design (vite orientata verso l'alto).

    • Assicurati che i cavi dall'hotend non siano in contatto con il piano riscaldato.

    • Ruotando contemporaneamente le barre filettate (in senso antiorario), abbassa manualmente l'asse X fino a ché l'ugello quasi tocchi il piano riscaldato.

    • Se il sensore P.I.N.D.A. tocca sul piano prima dell'ugello, sollevalo leggermente.

    • Verifica che ci sia dello spazio tra la vite nel piano riscaldato e la superficie dei cavi dell'hotend. Lo spazio dovrebbe essere di 2-3 millimetri, il piano in acciaio aggiungerà un altro millimetro.

    • Se i cavi strisciano contro la vite, sistemali (sollevali verso l'estrusore)

    • Se non dovessi riuscire a sistemare i cavi, svita la vite M3x10 ed utilizza un dado M3n di ricambio per accorciare la lunghezza della filettatura. Quindi riposiziona la vite.

  27. Per i seguenti passi prepara: Alimentatore 24V (1x)
    • Per i seguenti passi prepara:

    • Alimentatore 24V (1x)

    • Cavo Power panic (1x)

    • Cavo d'alimentazione (2x)

    • Vite a testa tonda M4x10r (2x)

    • Vite M3x10 (2x)

    • L'alimentatore è progettato per funzionare in tutto il mondo e si adatterà automaticamente al voltaggio locale.

    • L'alimentatore è progettato per funzionare in tutto il mondo e si adatterà automaticamente al voltaggio locale.

  28. Ruota il retro della stampante verso di te e individua i supporti dell'alimentatore. Inserisci nei supporti le viti M3x10. Avvita solo 3-4 giri, dovrebbe essere sufficiente per reggere l'alimentatore per il momento. Prendi l'alimentatore e posizionalo sulle viti. Regola la larghezza dei supporti dell'alimentatore. Alloggia l'alimentatore sulle viti e stringile, ma non troppo strette. Dovremo regolare la posizione nei prossimi passaggi.
    • Ruota il retro della stampante verso di te e individua i supporti dell'alimentatore. Inserisci nei supporti le viti M3x10. Avvita solo 3-4 giri, dovrebbe essere sufficiente per reggere l'alimentatore per il momento.

    • Prendi l'alimentatore e posizionalo sulle viti. Regola la larghezza dei supporti dell'alimentatore.

    • Alloggia l'alimentatore sulle viti e stringile, ma non troppo strette. Dovremo regolare la posizione nei prossimi passaggi.

    • Verifica di poter muovere l'alimentatore in su e in giù.

    • Le viti dovrebbero riuscire a tenere l'alimentatore in una posizione "verticale" al momento.

  29. SEGUI LE ISTRUZIONI, c'è il rischio di DEFORMARE LA CORNICE! Inserisci le viti M4 in entrambi i fori sulla cornice. Sistema la posizione dell'alimentatore, sull'involucro sono presenti dei fori che andranno allineati con i fori sulla cornice. Normalmente l'alimentatore è più basso del necessario, quindi sollevalo leggermente.
    • SEGUI LE ISTRUZIONI, c'è il rischio di DEFORMARE LA CORNICE!

    • Inserisci le viti M4 in entrambi i fori sulla cornice.

    • Sistema la posizione dell'alimentatore, sull'involucro sono presenti dei fori che andranno allineati con i fori sulla cornice. Normalmente l'alimentatore è più basso del necessario, quindi sollevalo leggermente.

    • Stringi le viti M4 ma non troppo strette, aspetta le prossime indicazioni.

    • Prima di stringere le viti M4, accertati che l'alimentatore sia pressato contro la stampante (i profili di alluminio estruso) e che sia a diretto contatto con la cornice verticale.

    • Allineato tutto? Stringi le viti M4.

    • Adesso, stringi le viti M3 collegando l'alimentatore con il profilo estruso.

  30. ATTENZIONE: Ricontrolla più e più volte di aver connesso i cavi correttamente!!! È altissimo il rischio di danneggiare l'alimentatore o la stampante stessa , se i cavi sono connessi erroneamente o non stretti a sufficienza!!!
    • ATTENZIONE: Ricontrolla più e più volte di aver connesso i cavi correttamente!!! È altissimo il rischio di danneggiare l'alimentatore o la stampante stessa , se i cavi sono connessi erroneamente o non stretti a sufficienza!!!

    • Accertati che la parte piegata del connettore del cavo sia sempre rivolta verso l'alto!!! Utilizza l'estremità con la copertura blu. Questi connettori sono leggermente più larghi e non entrerebbero nella scheda Einsy.

    • Notare che la polarità sull'alimentatore è:

    • Positivo

    • Positivo

    • Negativo

    • Negativo

    • Tienilo a mente mentre connetti i cavi! Il prossimo passo mostra il cablaggio corretto.

  31. Allenta la vite sul PRIMO slot da sinistra (positivo). Prendi il primo cavo d'alimentazione e scegli il filo ROSSO, inseriscilo fino in fondo. Accertati che la rondella d'acciaio si trovi sopra il connettore "a forchetta". Serra la vite fermamente, ma ricorda che alcune parti sono di plastica.
    • Allenta la vite sul PRIMO slot da sinistra (positivo).

    • Prendi il primo cavo d'alimentazione e scegli il filo ROSSO, inseriscilo fino in fondo. Accertati che la rondella d'acciaio si trovi sopra il connettore "a forchetta".

    • Serra la vite fermamente, ma ricorda che alcune parti sono di plastica.

    • Allenta la vite sul TERZO slot da sinistra (negativo).

    • Prendi lo stesso cavo e scegli il filo NERO, inseriscilo fino in fondo. Accertati che la rondella d'acciaio si trovi sopra il connettore "a forchetta".

    • Serra la vite fermamente, ma ricorda che alcune parti sono di plastica.

    • Controlla nuovamente la connessione! Il filo Rosso è nel primo slot , il nero è nel terzo.

  32. Allenta la vite nel SECONDO slot da sinistra (positivo). Prendi il primo cavo d'alimentazione e scegli il filo ROSSO, inseriscilo fino in fondo. Accertati che la rondella d'acciaio si trovi sopra il connettore "a forchetta". Serra la vite fermamente, ma ricorda che alcune parti sono di plastica.
    • Allenta la vite nel SECONDO slot da sinistra (positivo).

    • Prendi il primo cavo d'alimentazione e scegli il filo ROSSO, inseriscilo fino in fondo. Accertati che la rondella d'acciaio si trovi sopra il connettore "a forchetta".

    • Serra la vite fermamente, ma ricorda che alcune parti sono di plastica.

    • Allenta la vite sul QUARTO slot da sinistra (negativo).

    • Prendi lo stesso cavo e scegli il filo NERO, inseriscilo fino in fondo. Accertati che la rondella d'acciaio si trovi sopra il connettore "a forchetta".

    • Serra la vite fermamente, ma ricorda che alcune parti sono di plastica.

    • Controlla nuovamente la connessione! Il filo Rosso è nel secondo slot , il nero è nel quarto.

  33. Prendi il cavo Power Panic e connettilo nell'alimentatore. Le due estremità sono uguali, usane una delle due. Piega il cavo del Power panic gentilmente e posizionarlo vicino ai cavi di alimentazione. Sii attento in quanto potresti spezzare il connettore della scheda, fino a che la stampante non sarà stata completamente assemblata non tirare il cavo.
    • Prendi il cavo Power Panic e connettilo nell'alimentatore. Le due estremità sono uguali, usane una delle due.

    • Piega il cavo del Power panic gentilmente e posizionarlo vicino ai cavi di alimentazione. Sii attento in quanto potresti spezzare il connettore della scheda, fino a che la stampante non sarà stata completamente assemblata non tirare il cavo.

    • Conduci i cavi all'altro lato della stampate. Li fisseremo alla cornice in seguito.

    • Non posizionare ancora il coperchio sull'alimentatore, aspetta il prossimo capitolo.

  34. Capitolo leggermente più difficile. Prendine il 10%. Bisogna tenerne anche per dopo.
    • Capitolo leggermente più difficile. Prendine il 10%. Bisogna tenerne anche per dopo.

  35. Ti stai avvicinando! Solo un’altro capitolo e l’assemblaggio è finito!
    • Ti stai avvicinando! Solo un’altro capitolo e l’assemblaggio è finito!

    • Controlla l'aspetto finale, confrontalo con l'immagine.

    • Non posizionare ancora il piano d'acciaio sul piano riscaldato. Aspetta che ti venga chiesto durante la procedura guidata nel processo di calibrazione.

    • Pronto per l'ultima parte dell'assemblaggio? 8. Assemblaggio dell'elettronica

Finish Line

7 other people completed this guide.

Dozuki System

Member since: 09/24/2009

726 Guides authored

0 Comments

Add Comment

View Statistics:

Past 24 Hours: 0

Past 7 Days: 11

Past 30 Days: 43

All Time: 340