Skip to main content
  1. ATTENZIONE: I profili attuali sono stati testati su Cura 3.6.0 - 3.5.0 e potrebbero non funzionare con le versioni precedenti in quanto sono stati introdotti nuovi file di configurazione.
    • ATTENZIONE: I profili attuali sono stati testati su Cura 3.6.0 - 3.5.0 e potrebbero non funzionare con le versioni precedenti in quanto sono stati introdotti nuovi file di configurazione.

    • La guida seguente ti aiuterà ad importare ed attivare profili personalizzati ottimizzati da Josef Prusa per la tua stampante Original Prusa i3.

    • Questa guida è valida sia per Microsoft Windows che per Apple macOS. Ci sono delle piccole differenze nell'installazione, fai attenzione alle istruzioni ;)

    • Importante: gli ultimi profili includono PLA, ABS e PETG. Gli altri materiali sono in fase di test.

    • Stampanti supportate:

    • Original Prusa i3 MK3

    • Original Prusa i3 MK2.5 e MK2S

    • Clicca qui per scaricare il pacchetto Cura

  2. Il pacchetto contiene diverse sottocartelle, che devono essere importate (o copiate) su Cura:
    • Il pacchetto contiene diverse sottocartelle, che devono essere importate (o copiate) su Cura:

    • La cartella 01_Cura_printer_definitons include i profili per la stampante con le dimensioni, velocità e altri parametri.

    • La cartella 02_Cura_printer_extruders contiene parametri aggiuntivi per la stampante, specifiche per le proprietà dell'estrusore (nuove in Cura 3.5.1).

    • La cartella 03_Cura_platforms include le piattaforme (piani di stampa) che servono solo per effetto visivo al fine di sapere dove l'oggetto sarà stampato sul piano riscaldato.

    • La cartella 04_Cura_layerheight_profiles include le impostazioni per diverse altezze layer (qualità di stampa).

    • La cartella 05_Cura_Prusa_materials include i materiali, che vanno importati poiché i valori predefiniti dei materiali su Cura sono diversi da quelli consigliati per i filamenti Prusa.

    • Il file Readme.txt riassume le modifiche a questo archivio. Non è necessario utilizzarlo, a meno che non sei curioso ;)

  3. Come predefinito, l'elenco delle stampanti di Cura non include i modelli Original Prusa i3. Sistemiamolo ;) Prima, salva il tuo lavoro e chiudi il programma Cura. Apri il pacchetto decompresso e vai nella cartella: 01_Cura_printer_definitions
    • Come predefinito, l'elenco delle stampanti di Cura non include i modelli Original Prusa i3. Sistemiamolo ;) Prima, salva il tuo lavoro e chiudi il programma Cura.

    • Apri il pacchetto decompresso e vai nella cartella: 01_Cura_printer_definitions

    • MS Windows: in una seconda finestra vai su C:\Program Files\Ultimaker Cura 3.5\resources\definitions

    • Apple macOS: in una seconda finestra vai su /Users/YOURUSERNAME/Library/Application Support/cura/3.5/definitions

    • Su Mac apri il Finder, premi "Command+Shift+G" e inserisci "~/Library" (senza virgolette)

    • Il percorso può differire leggermente, per esempio, se hai installato una versione differente di Cura. Inoltre su macOS la cartella "Library" è nascosta.

    • Copia i(l) file "...def.json" dall'archivio nella cartella di Cura.

  4. Apri l'archivio scompattato e vai nella cartella: 02_Cura_printer_extruders MS Windows: in una seconda finestra vai su C:\Program Files\Ultimaker Cura 3.5\resources\extruders
    • Apri l'archivio scompattato e vai nella cartella: 02_Cura_printer_extruders

    • MS Windows: in una seconda finestra vai su C:\Program Files\Ultimaker Cura 3.5\resources\extruders

    • Apple macOS: in una seconda finestra vai su /Users/YOURUSERNAME/Library/Application Support/cura/3.3/extruders

    • Il percorso può differire leggermente, per esempio, se hai installato una versione differente di Cura. Inoltre su macOS questa cartella è nascosta.

    • Copia i(l) file "...def.json" dall'archivio nella cartella di Cura.

  5. Dal pacchetto decompresso apri la cartella: 03_Cura_platforms MS Windows: in una seconda finestra vai su C:\Program Files\Ultimaker Cura 3.5\resources\meshes Apple macOS: tasto destro sull'icona di Cura, dal menù contestuale seleziona "Mostra contenuti pacchetto", quindi apri le cartelle nel seguente ordine Contents->Resources->resources->meshes
    • Dal pacchetto decompresso apri la cartella: 03_Cura_platforms

    • MS Windows: in una seconda finestra vai su C:\Program Files\Ultimaker Cura 3.5\resources\meshes

    • Apple macOS: tasto destro sull'icona di Cura, dal menù contestuale seleziona "Mostra contenuti pacchetto", quindi apri le cartelle nel seguente ordine Contents->Resources->resources->meshes

    • Il percorso potrebbe differire leggermente, per esempio, se hai installate diverse versioni di Cura.

    • Copia i(l) file "...platform.stl" dal pacchetto nella cartella di Cura.

  6. Da qui in avanti i passaggi sono uguali sia che per Windows che per Apple macOS.
    • Da qui in avanti i passaggi sono uguali sia che per Windows che per Apple macOS.

    • Adesso, apri il programma Cura

    • Nel caso in cui avviassi il programma per la prima volta, ti verrà chiesto di Aggiungere una stampante, nella lista clicca su Altro e seleziona la tua.

    • Utilizza solo profili nominati "Original Prusa i3...", questi sono sviluppati e testati dalla nostra azienda. Se manca la parola Original nel nome della stampante, vuol dire che proviene da un produttore diverso.

    • Nel caso stessi già usando Cura, vai su Impostazioni -> Stampante -> Aggiungi Stampante e seleziona la tua.

    • Cura permette di aggiungere una stampante alla volta. Se vuoi aggiungere più stampanti, ripeti questo passaggio.

  7. Vai su Impostazioni -> Profilo ->  Gestione Profili Clicca su Profili e Importa. Trova i profili sul tuo disco fisso (cartella 04_Cura_layerheight_profiles), selezionane  uno ed aprilo. "Sfortunatamente Cura non supporta l'importazione di più profili contemporaneamente."
    • Vai su Impostazioni -> Profilo -> Gestione Profili

    • Clicca su Profili e Importa.

    • Trova i profili sul tuo disco fisso (cartella 04_Cura_layerheight_profiles), selezionane uno ed aprilo. "Sfortunatamente Cura non supporta l'importazione di più profili contemporaneamente."

    • Il nuovo profilo apparirà sotto Profili personalizzati. Puoi anche cliccare su Attiva per selezionarlo o farlo successivamente nella schermata principale dal menù a tendina, semplicemente selezionando il profilo.

    • Ripeti questo passaggio finché avrai importato tutti i profili desiderati.

    • NON CHIUDERE ancora questa finestra, ci servirà nel prossimo passaggio.

  8. Clicca su Materiali e Importa. Trova i profili sul tuo disco fisso (cartella 05_Cura_Prusa_Materials), selezionane  uno ed aprilo. "Sfortunatamente Cura non supporta l'importazione di più profili contemporaneamente."
    • Clicca su Materiali e Importa.

    • Trova i profili sul tuo disco fisso (cartella 05_Cura_Prusa_Materials), selezionane uno ed aprilo. "Sfortunatamente Cura non supporta l'importazione di più profili contemporaneamente."

    • Il nuovo materiale apparirà nella lista nominato come Prusa (es Prusa PLA). Puoi anche cliccare su Attiva per selezionarlo o farlo in seguito nella schermata principale dal menù a tendina semplicemente selezionando il profilo.

    • Ripeti questo passaggio per importare tutti i materiali desiderati.

  9. Prima di fare lo slice e stampare, facciamo un ultimo controllo:
    • Prima di fare lo slice e stampare, facciamo un ultimo controllo:

    • La tua stampante è selezionata (es. Original Prusa i3 MK2/S/MK2.5).

    • E' utilizzato il materiale preferito (es. Prusa PLA)

    • Applicato il corretto profilo personalizzato (es. MK2 0.2 Normal).

    • E' tutto! Goditi la tua stampante e buona stampa ;)

    • Puoi condividere la tua esperienza e i risultati di stampa sul Forum Prusa Research.

Finish Line

2 other people completed this guide.

Dozuki System

Member since: 09/24/2009

768 Guides authored

0 Comments

Add Comment

View Statistics:

Past 24 Hours: 2

Past 7 Days: 25

Past 30 Days: 100

All Time: 1,146